Alla scoperta della PNEI. Intervista a Francesco Bottaccioli

A cura di Walter Boschi,  editing Benjamin Gallinaro

La psiconeuroendocrinoimmunologia (PNEI) è la disciplina che studia le relazioni bidirezionali tra psiche e sistemi biologici.

La prospettiva e le conoscenze della PNEI possono essere di grande supporto allo psicologo-psicoterapeuta sia sottolineando come le abitudini che coinvolgono il corpo influenzano la psiche, ma anche come il lavoro psicoterapeutico abbia delle ricadute effettive sulla biologia dei propri pazienti..

… continua la lettura dell’articolo su State of Mind:
https://www.stateofmind.it/2019/06/pnei-francesco-bottaccioli/

0:11 – La psiconeuroendocrinoimmunologia (PNEI), pur integrando saperi millenari è una scienza “giovane”. Quale definizione potremmo dare della PNEI per descriverla a chi non la conosce?

2:03 – La PNEI integra saperi di diversa estrazione: biologici, psicologici, sociali… Psicologia e psicoterapia come si inseriscono in questo nuovo modello scientifico?

5:37 – La PNEI si apre a posizioni che vanno oltre quelle della medicina “riduzionista e meccanicista”, aprendosi anche alle teorie della fisica quantistica, della complessità e dell’epigenetica. A che punto e quali ostacoli sta incontrando la PNEI in questo processo di transizione?

14:07 – Quale futuro vede per la PNEI e i suoi sviluppi?

 


RISORSE

Puoi trovare altre informazioni sul sito della Società Italiana di Ipnosi:
https://sipnei.it/
https://www.facebook.com/groups/316448708372618/

Bibliografia:
Bottaccioli, F., Bottaccioli, A.G. (2017) .Psiconeuroendocrinoimmunologia e scienza della cura integrata. Edra Editore.

Conscious Break

DAYS OF MINDFULNESS #10

Quante volte ti capita di trovarti in pausa pranzo al lavoro e metterti a controllare la casella email o i social?

Nei momenti di tranquillità sul lavoro, o quando sei in pausa, prenditi qualche momento per dare alla tua mente una vera pausa, senza riempire ogni spazio della giornata.
Alzati dalla scrivania, avvicinati alla finestra e guarda fuori.
Ammira il colore del cielo, o la texture delle nuvole.
Ascolta i suoni che provengono dall’esterno, e prova a identificarli.
Se in questi momenti il tuo pensiero inizia a vagare, sii pronto a riportarlo indietro.

Notice your senses

DAYS OF MINDFULNESS #4

Usa i tuoi sensi per esplorare il mondo nel qui ed ora. Un modo semplice per farlo è questo esercizio di focalizzazione sensoriale, individua e nomina:

🔹3 cose che puoi vedere
🔹3 cose che puoi sentire
🔹3 cose puoi toccare/percepire

Ad esempio, in questo momento vedo il colore azzurro del cielo, la moltitudine di colori sullo schermo del mio pc e la mia agenda sulla scrivania.
Sento il rumore delle mie dita che si muovono sulla tastiera, il suono di qualche uccello all’esterno e i passi dei miei colleghi.
Percepisco la morbidezza del cuscino su cui sono seduta, la superficie liscia su cui poggiano le mie braccia mentre scrivo e il calore che emana il computer.

Questo semplice esercizio è un utile allenamento per distaccarsi da pensieri, rimugini e ruminazioni, in quanto aiuta a ritornare al presente.