Elevarmi

IMPARARE DAI PAZIENTI #5⁣

Elevarmi ⁣

?️ Benjamin Gallinaro

In alcuni momenti mi rendo conto di diventare saccente e inflessibile.?⁣
Non ne faccio passare una. Sono pronta a calare la mia scure di puntigliosa e svalutante superiorità su chiunque si macchi del reato di inesattezza, approssimazione o ignoranza. ???⁣

Provo uno strano mix di sensazioni: irritazione, orgoglio da rivalsa, ma anche senso di colpa e vergogna nel vedere l’effetto delle mie parole sugli altri.?⁣

Per anni ho pensato che la causa fosse la mia arroganza e superbia. ⁣
Credermi migliore rispetto agli altri e non fare nulla per nasconderlo, anzi sottolinearlo in modo sprezzante.?⁣

Adesso ho capito che l’arroganza non era la causa, ma il mezzo.⁣

Era l’unico strumento che sono riuscita ad affinare negli anni per non soccombere all’immagine temuta di me stessa: “stupida e ignorante”. Le stesse parole che da una vita utilizza mio padre per appellarmi, facendomi sentire sbagliata e indegna.?⁣

“Elevarmi” era l’unica via che conoscevo per difendermi e allontanarmi da quel dolore emotivo. Tuttavia mi tiene distante dagli altri, mi fa sentire disprezzata e non a posto con me stessa.⁣

Adesso so che posso modulare questo atteggiamento. Sentirmi a posto, pienamente degna, anche senza svalutare gli altri.???⁣


? Photo by Benjamin Balázs on @unsplash⁣⁣

#InMente #psicologia #psicoterapia #trento

www.inmente.tn.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *